LA RIVOLUZIONE GLOBALE PER UN NUOVO UMANESIMO

10.0020.00

GLI ALLARMI DEGLI SCIENZIATI DI TUTTO IL MONDO PREANNUNCIANO GRAVI COLLASSI DELL’ECOSISTEMA

TRA IL 2040 E IL 2050LA GRAVE CRISI ECONOMICA PROVOCATA DAL CAPITALISMO FINANZIARIO CI METTE PESANTEMENTE LE MANI IN TASCA A VANTAGGIO DI POCHE ÉLITE

LA COSTOSISSIMA FOLLE CORSA AGLI ARMAMENTI DISSANGUA I POPOLI E LI ESPONE A ENORMI RISCHI

I “PADRONI DEL MONDO” VOGLIONO CONVINCERCI CHE CIÒ CHE STA ACCADENDO SIA NORMALE E INEVITABILE

QUESTO TESTO CI SPIEGA PERCHÉ NON È VERO, CI INDICA LE VIE DI USCITA E UN PROGETTO GLOBALE PER UN NUOVO UMANESIMO

MOBILITIAMOCI TUTTI ATTRAVERSO LA RETE ADERENDO AL MANIFESTO DELLA RIVOLUZIONE PACIFICA E SOTTOSCRIVENDO LA MAXI PETIZIONE

RICORDANDOCI CHE, COME HA DETTO NELSON MANDELA “UN VINCITORE È SOLO UN SOGNATORE CHE NON SI È MAI ARRESO”

Anno di pubblicazione: maggio 2016, seconda edizione.
Numero di pagine: 388
Copertina e rilegatura: copertina plastificata morbida con antine; rilegatura a filo refe
Tipo di pubblicazione: cultura e informazione
Dimensioni: 16×22,5 cm

10.00
10.00
20.00
COD: 9788898266050

Descrizione

L’autore, partendo dalla considerazione che è in atto una transizione tra la morente società industriale ed una nuova società non ancora definita, documenta, nella prima parte di questo saggio di economia e politica internazionale, la grave crisi internazionale evidenziando le conseguenze di una globalizzazione senza regole. Presenta quindi i meccanismi della grande speculazione, lo strapotere del capitalismo finanziario, le responsabilità della politica. Sottolinea poi la necessità di creare e rendere autenticamente democratiche e funzionali istituzioni sovranazionali europee e mondiali in grado di affrontare le enormi emergenze planetarie che assillano l’umanità: dall’iniqua ripartizione della ricchezza al super potere delle élite finanziarie, dai previsti collassi dell’ecosistema alla “bomba demografica”, dall’assurda, pericolosa e costosissima corsa agli armamenti al controllo delle nuove tecnologie fino alle continue violazioni dei diritti fondamentali. Si presentano quindi le richieste dei cittadini onesti e indignati che vengono invitati a mobilitarsi in una RIVOLUZIONE GLOBALE PACIFICA di tipo gandhiano per una società più giusta e più umana. Nella seconda parte, l’autore presenta un progetto coraggioso che prevede una serie di concrete iniziative per la costruzione di un NUOVO UMANESIMO e invita tutti a partecipare alla creazione di un’ONDA D’URTO che porti ad un RINASCIMENTO INTERNAZIONALE. È un obiettivo non più rinviabile! Infatti il grido di allarme degli scienziati è univoco: il pianeta è sull’orlo del baratro e bisogna intervenire entro la metà di questo secolo affinché non collassi. Che fare? Vengono allora proposte le possibili “VIE D’USCITA DALLE EMERGENZE” ma dobbiamo agire, tutti e da subito, insieme alla società civile per realizzare una nuova civiltà umano-centrica e bio-centrica basata su una “Nuova Architettura Istituzionale Democratica” e una “Nuova Economia Etica Internazionale”. A tutti viene chiesto di aderire al “MANIFESTO DELLA RIVOLUZIONE GLOBALE PACIFICA PER UN NUOVO UMANESIMO” partecipando alle iniziative attraverso il sito www.unipax.org

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Maggio 2016, seconda edizione.

Numero di pagine

388

Copertina e rilegatura

Copertina plastificata morbida con antine; rilegatura a filo refe

Tipo di pubblicazione

Cultura e informazione

Autore

Orazio Parisotto, studioso di scienze umane e dei diritti fondamentali, particolarmente impegnato nel sociale, è fondatore e presidente (1984-2014) di UNIPAX (www.unipax.org), ONG associata da oltre vent’anni al “Dipartimento della Pubblica Informazione” dell'ONU.
Consigliere-Administrateur al Parlamento Europeo (1994-2010).
Cultore del pensiero di Altiero Spinelli, collabora con il Movimento Federalista Europeo e con il World Federalist Movement.
È promotore della democrazia cosmopolita.
Ha curato tra l’altro: il programma pilota di “Educazione all'Europa, alla mondialità e alla pace” coinvolgendo oltre 1600 istituti scolastici (1985-1994); il premio giornalistico internazionale “Europa Ponte d'Oro”; il concorso “I giovani incontrano l'Europa” promosso dalla RAI e da radiotelevisioni di stato di altri 20 paesi del continente. È autore di numerosi saggi e pubblicazioni sull’Unione Europea, i diritti dell’uomo e la pace. Su questi temi ha realizzato progetti educativi multimediali su varie piattaforme (web giornali radio, web tv e strumenti didattici in e-learning con oltre 5 milioni di partecipazioni), in collaborazione con l’UE.
Ha ricevuto riconoscimenti internazionali per il suo impegno nel volontariato: Prix Europeen “Emile Noël” (Bruxelles 1990), “La Plejade” (Roma 1991), “The best of the year” (Bratislava 1992) mentre il Parlamento Europeo gli ha conferito, nel 2012, la medaglia d’argento.
Nella realizzazione di questo saggio ha messo a frutto le notevoli esperienze maturate sia in ambito sociale che istituzionale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA RIVOLUZIONE GLOBALE PER UN NUOVO UMANESIMO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *